Il Recupero del Turismo Spagnolo: Tendenze Estive e L’impatto della Variante Delta nel Regno Unito

Con l’inizio del 2021 la Spagna è stata una delle prime destinazioni ad impegnarsi per il recupero del turismo, programmando un piano di allentamento delle restrizioni che ha permesso al Paese di riaprire ai turisti (seppur in parte) già dalla Settimana Santa. È tuttora la prima destinazione del Mediterraneo per intenzioni di viaggio ed è anche il Paese europeo con il più alto numero di ricerche di voli: mantiene questo primato da più di quattro mesi.

TREND. In questo periodo, tuttavia, il settore turistico ha dovuto fare i conti con l’imprevedibilità della pandemia, ed ha dovuto destreggiarsi tra le misure restrittive imposte dal Governo spagnolo e (soprattutto) le restrizioni di viaggio imposte dai Paesi di origine dei suoi principali mercati esteri.

In particolare, hanno avuto un forte impatto le decisioni prese da Regno Unito e Germania in termini di mobilità estera, due mercati molto importanti per il turismo spagnolo. Secondo i dati INE nel 2019 i turisti inglesi e tedeschi rappresentavano, insieme, circa un terzo del totale degli arrivi, che spesso si concentravano geograficamente in poche aree fortemente turistiche. Il susseguirsi di aperture e chiusure da parte dei due Paesi ha sicuramente avuto un’influenza negativa sul mercato spagnolo, sfiduciando i viaggatori e scoraggiandoli a partire.

Il mercato potenziale perso è incalcolabile considerando che tuttora, nonostante le restrizioni, Regno Unito e Germania rimangono le prime nazionalità per numero di ricerche verso la Spagna.

Nonostante tutti questi ostacoli, il trend è positivo e le intenzioni di viaggio verso la penisola non diminuiscono: durante gli ultimi trenta giorni (1-30 giugno) sono stati cercati ben 25,6 milioni di voli, ad un tasso di crescita medio giornaliero dell’1,4%. La Spagna, quindi, cresce ma meno dei suoi competitor: rispetto al mese precedente, le ricerche sono aumentate del 20,1% (+4,3 milioni di voli) mentre la Turchia ha registrato un aumento del 79,5% (+5,1 milioni di voli), l’Italia del 39,9% (+5,1 milioni di voli) e la Grecia del 33,4% (+3,6 milioni di voli).

Il Recupero del Turismo Spagnolo

LUGLIO IL MESE PREFERITO. Considerando solo i mesi estivi, la grande maggioranza delle ricerche (il 57,2%) è per viaggi con arrivo entro il mese di luglio: oltre agli spagnoli (che rappresentano il 22,6%), i viaggiatori provengono principalmente dal Brasile (22,6%), Portogallo (20,4%), Regno Unito (10,0%), Germania (9,0%) e Italia (6,1%). Mediamente, il 72% cerca un volo per una singola persona; il 20% sono coppie e l’8% famiglie: gli utenti provenienti dal Portogallo hanno il più alto tasso di ricerche da parte di single (81%), mentre i brasiliani cercano poco viaggi per famiglie.

I viaggiatori preferiscono partire di venerdì o di lunedì e le date più richieste sono i primi week-end di luglio: le ricerche, infatti, vanno via via diminuendo, dimezzandosi nella terza settimana di agosto. Dai dati non emerge nessun picco per il periodo di Ferragosto ma sembra esserci, piuttosto, un forte interesse per il periodo che va dal 30 luglio al 3 agosto.

I viaggiatori italiani sono gli unici ad avere preferenze diverse poiché rispetto alle altre nazionalità, il mese più desiderato è agosto: rappresenta il 49,7% delle ricerche, mentre luglio pesa per il 40,7%. L’interesse è tutto concentrato nel periodo che va dal 7 al 16 agosto, periodo per il quale le ricerche medie giornaliere raddoppiano, passando da 23,4 mila a 46,5 mila al giorno.

 

IL MERCATO INGLESE. Anche i viaggiatori provenienti dal Regno Unito hanno dei comportamenti diversi dalla media, ma in questo caso non si tratta di preferenze: il trend di ricerche degli inglesi verso la Spagna ha registrato un picco considerevole il 1° luglio, cioè dopo che le Isole Baleari sono entrate a far parte della Green List delle destinazioni semaforiche Covid: insieme a Malta, l’arcipelago spagnolo è l’unica destinazione del mediterraneo concessa ai viaggiatori inglesi. Questo picco (+275%) è durato solo tre giorni ma le ricerche degli inglesi ora rimangono comunque più alte rispetto alle precedenti settimane.

Oggi la domanda inglese si sta concentrando principalmente verso le Isole Baleari: il 62% dei voli cercati nell’ultimo mese erano per raggiungere l’arcipelago, mentre la restante parte è egualmente distribuita nel resto del Paese. L’insicurezza di questo mercato si legge dalle informazioni sulle date di partenza: il timore di nuove restrizioni e l’incertezza sul futuro sta spingendo gli utenti inglesi a cercare di raggiungere la Spagna subito, con viaggi last minute nelle prime settimane di luglio. I voli con partenza tra l’1 e il 17 luglio rappresentano il 47,5% del totale dei voli cercati dagli inglesi.

Informazioni su Destinazione

Destination è un progetto di market intelligence creato da Lybra – sviluppatori del più completo, machine learning, data-centric Revenue Management System (RMS) disponibile sul mercato – per condividere in tempo reale statistiche, informazioni e tendenze specifiche nel mondo del turismo.

Ogni giorno, Lybra analizza milioni di set di dati – dati raccolti da migliaia di PMS di hotel e dati di ricerca di voli da un motore di prenotazione leader nel metasearch – per aiutare gli albergatori a “guardare avanti per capire meglio il presente”; in altre parole, Lybra aiuta gli albergatori a capire la domanda futura per la loro destinazione di riferimento e dà loro gli strumenti di revenue management e le intuizioni necessarie per massimizzare prenotazioni ed entrate.

L’obiettivo di Destination è di dare agli albergatori e alle DMO una visione più ampia sulle notizie e sulle tendenze del turismo nelle diverse regioni del mondo. Destination produce settimanalmente dei Travel Demand Reports, che condividono gli sviluppi del turismo per un paese/regione specifica e analizzano come le notizie di viaggio di una specifica regione influenzano la domanda turistica. Segui Destination su LinkedIn per avere accesso ai prossimi Travel Demand Reports, che vengono pubblicati ogni martedì.

Lybra Destination powered by Zucchetti Travel Data Lake

 

Il Travel Data Lake del Gruppo Zucchetti raccoglie e gestisce ogni giorno milioni di ricerche di pernottamenti, grazie ai quali è possibile avere una panoramica statisticamente rilevante sulla domanda futura dei turisti ed estrapolare preziose informazioni sul profilo dei viaggiatori.

Il sistema raccoglie in forma anonima le ricerche di soggiorno effettuate dai viaggiatori tramite i CRS del gruppo Zucchetti, restituendo una previsione accurata della domanda alberghiera (periodo, destinazione, durata del soggiorno ecc.). Zucchetti è la più grande software house italiana: con un’esperienza di oltre 40 anni, nel 2021 conta più di 700.000 clienti, ricavi per oltre 1,3 miliardi di euro e un gruppo di oltre 8.000 persone. Grazie alla sua divisione Hospitality, che fornisce strumenti digitali a oltre il 50% delle strutture ricettive in Italia, nel 2020 Zucchetti ha sviluppato il Travel Data Lake, il più grande hub previsionale in Italia, con lo scopo di centralizzare i dati previsionali provenienti dai Booking Engine del gruppo.

I dati sono elaborati da Destination, la piattaforma di market intelligence di Lybra Tech, società del Gruppo Zucchetti specializzata in tecnologie per il turismo e analisi dei dati. Lybra Destination è una dashboard multi-source che aiuta i Decision Maker a sfruttare le potenzialità dei dati futuri: è l’unico strumento in grado di gestire tutti i dati del territorio analizzando simultaneamente più fonti. Sfruttando la potenza dell’AI e del machine learning, Lybra Destination aiuta le destinazioni turistiche ad orientare il processo decisionale e a monitorare l’impatto delle proprie attività di promozione.

News & Events 

News

Eventi

Performing Management | Firenze 9 Giugno 2021

Performing Management | Firenze 9 Giugno 2021

Mercoledì 9 Giugno alle ore 16:30 presso l'Hotel Villa Olmi Firenze (Via del Crocifisso del Lume, 18 - 50126 Bagno a Ripoli), il nostro CMO Stefano Sciamanna, parteciperà all'evento organizzato da PlayHotel Next dove si parlerà di  Performing Management. Registrati...

Blog

Riccardo Luna | Repubblica intervista Fulvio Giannetti CEO Lybra

Riccardo Luna | Repubblica intervista Fulvio Giannetti CEO Lybra

Il nostro CEO Fulvio Giannetti è stato ospite di Tech Talk, il nuovo content hub di Repubblica diretto da Riccardo Luna sulle migliori startup in Italia. Storie, idee e tecnologie per un futuro migliore. Un excursus sulla storia di Lybra, le sfide vinte e quelle...

Assistant è un Revenue Management System pensato per ottimizzare la strategia e le vendite per hotel indipendenti, gruppi e catene alberghiere.

Destination nasce per dare alle destinazioni la possibilità di agire attivamente sul futuro e di abbandonare l’analisi passiva dei dati storici.

Business consente di integrare in ogni dashboard o B.I. i dati sul turismo in Italia, in real-time.